Monthly Archives:

Dicembre 2019

Nicola

Avrei potuto baciarlo Nicola, quella volta. Ci eravamo trovati vicini come la goccia che scivola sul bordo del lavandino. Lui mi aveva pure guardato nel modo in cui ti guarda uno che sa cos’è l’amore e capisce quando le tipe ci stanno. Alla fine però mi mancò il coraggio, forse perché sono nata e cresciuta femmina e mi hanno detto che queste cose è meglio che le facciano i ragazzi. Avrei[...]

Attimi di noi

Ciao romantici! Rieccoci qui, con una storia a cuori che si è impigliata nella rete! Qualche giorno fa ho scritto il mini-racconto intitolato "Nicola" con un bacio mai dato. Il commento particolare di un ragazzo di Torino che segue il blog, ha catturato la mia attenzione. Così gli ho chiesto se avesse avuto voglia di raccontare la sua storia proprio qui. Lui ha accettato. Chissà cosa sarà successo[...]

Romantici sovversivi

A casa dei miei c’è un albero di Natale piccolino e una madre stufa. Stufa dei soliti vecchi addobbi che abbiamo da quando c’era ancora il muro di Berlino. Quindi mi ha chiesto di accompagnarla ad acquistarne di nuovi. Ne voleva di alternativi. Che poi bisogna capire cosa si intenda per “alternativo”quando si parla della festa più tradizionale dell’anno. Infatti, come volevasi dimostrare, s[...]

IL PAPÀ DI GNAGNUEL

Ho una bambina di tre anni da portare all’asilo e un fidanzato con cui non faccio l’amore da settimane. Perché? Perché c’è il bucato da stendere, a dicembre c'è il saggio di danza (e non abbiamo ancora trovato la tutina color lavanda) e ho un bel po’ di pensieri alternativi nella testa. I miei pensieri alternativi hanno pure un nome e si chiamano “papà di Manuel”. Manuel (o “Gnagnu[...]