Category:

Tu, come lo fai?

Utopia hard c(u)ore

Ecco la mia storia che dura da ben 27 anni. Successe nel 1990 che mia sorella si mise assieme ad un bellissimo bassista diciassettenne di un gruppo hard core triestino, con capelli lunghi, jeans stretti, chiodo e anfibi e io ebbi la fortuna di mettermi assieme, nello stesso periodo, al cantante di tale gruppo, anch'esso molto bello, ma con un look più punk che trasher. A quell'epoca, in piena adolesc[...]

Una vita per raccontarla

Ecco un'altra storia. Fresca come una goccia di pioggia sulla schiena. Screanzata come la giovinezza. E malinconica come una canzone con gli accordi minori nei punti giusti. Ogni frase di M. dondola tra passato e presente, e mentre scende prende la spinta per risalire con grazia e potenza. M. è nata all'estero e vive in Italia da qualche anno. Si preoccupa perciò di dirmi che devo perdonare il suo[...]

Tacco 12

Trentasei anni fa, lungo la navata della chiesa, pensavo alla fuga. Credo me la impedisse solo il tacco dodici. L'esperienza a dir poco negativa dei miei certo non aiutava. Promettere a qualcuno che lo si sarebbe amato "per sempre"? Una follia scientificamente scorretta. Trentasei anni dopo siamo ancora qui. Insieme, intendo.  Nel mezzo? Momenti di felicità pura, di sopportazione pura, di amore pu[...]

Tu, come lo fai?

Esistono in Amore gli approcci a lieto fine? Sì?!? No, perché a me a volte, sfugge ancora  qualcosa che accade nel mezzo. Dunque, chi ha capito qualcosa di fondamentale, cruciale, sostanziale, cortesemente ce lo illustri. Raccontate le vostre esperienze e i barbatrucchi che vi hanno aiutato nelle situazioni a due, oppure dite cosa NON si dovrebbe assolutamente fare. Fatelo, come meglio vi pare e l[...]