Il tuo compleanno

Mancano pochi giorni al tuo compleanno ed è la prima volta che lo festeggeremo assieme.
Mi accorgo di essere con l’acqua alla gola e forse ho pure il latte alle ginocchia. So di avere questa questione in sospeso con te. Con noi. Allora mi mordo le labbra, così i miei denti diventano più duri e nervosi di me. Sulla bocca ho pure qualche pellicina ribelle che punge l’esterno del mondo. Lo so, probabilmente sto esagerando. Ma in cuor mio sto cercando una scusa, o forse più di una. Sia chiaro, non perché io non ti ami abbastanza da donarti qualcosa. Sarebbe riduttivo. Ma nonostante il mio sentimento, non so rinchiudere il desiderio che provo per te in una scatola col fiocco rosso. Temo pertanto di vincere il titolo di insensibile della coppia e che tu pensi che io non ti ami per bene. Come si deve, insomma.
Eppure nel calendario della nostra relazione è arrivato prima il tuo genetliaco e penso che da come lo affronteremo calibrerai il tuo amore per me. Come si fa ad essere così scemi? Eppure io sono così. Scema e innamorata.
E non so cosa regalarti, perché sei tu il dono che accompagna qualsiasi compleanno, anche quando il compleanno non c’è.

Image: Pixabay

Comments

E tu cosa ne pensi?

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: