Attimi di noi

Ciao romantici!
Rieccoci qui, con una storia a cuori che si è impigliata nella rete! Qualche giorno fa ho scritto il mini-racconto intitolato “Nicola” con un bacio mai dato. Il commento particolare di un ragazzo di Torino che segue il blog, ha catturato la mia attenzione. Così gli ho chiesto se avesse avuto voglia di raccontare la sua storia proprio qui. Lui ha accettato. Chissà cosa sarà successo? 🙂
Buona lettura!

Ero un ragazzo ingenuo. Coi piedi tra le nuvole e il cuore sempre in mano.
Era una sera d’agosto. Fuori c’era la solita afa estiva. Non mi andava d’uscire.
Mi collegai alla mia solita chat in 3D, stile “Second Life”.
Entro nella solita stanza preferita e mi siedo. Entrano ed escono molte persone quella sera.
L’avatar di una ragazza mi si avvicina. Mi guarda per un po’ senza dir niente. Dopo poco mi chiede come mai sono sempre lì. Mi vede lì tutte le sere. Le rispondo che quel posto mi piace. Mi chiede MSN. Poco prima che vada via, glielo concedo. Dopotutto la chat nasce per conoscere nuove persone.
Ci sentiamo nei giorni successivi. Poi ci vediamo in videochat. È molto carina. Parliamo per giorni.
Una sera mi dice che vuol venire a trovarmi. Le rispondo che per me va bene.
Dopotutto immaginavo non l’avrei mai vista davvero. Mi contatta un giorno e mi dice che ha preso il biglietto aereo per Torino. Io sorrido tra me e penso sia uno scherzo. Mi dice che verrà a settembre. Duemila chilometri e due settimane dopo lei è li.
È arrivato il giorno. Lei atterra con l’aereo. Prende il bus ed arriva a Torino. La passo a prendere durante l’orario di lavoro. Arriviamo in laboratorio e prendo la bici. Torniamo a casa a piedi, non è lontano.
Saliamo da me. Io sono impacciato, come sempre. Dopo due parole ci sediamo in cucina.
Uno di fronte all’altro. Ci guardiamo negli occhi. Vado avanti per qualche altro minuto.
Non posso credere che sia davvero lì. Le si vede il cuore dagli occhi. Non resiste. E mi bacia. Io non ce l’avrei mai fatta.
Ma lei ha più coraggio di me. Ce l’ha sempre avuto. E quel bacio me l’ha lasciato, senza esitare.
Non ce ne siamo mai pentiti. Quel giorno abbiamo fatto l’amore. È stato bello.
Era per tutti e due la prima volta.
Se mi chiedono cosa sia l’amore, penso subito a lei e mi si accende ancora oggi un sorriso sulle labbra, nonostante la distanza, il tempo e le incomprensioni del mondo ci abbiano fatto allontanare.
Ma lei, in fondo, lo sa che l’amo ancora, nonostante tutto. E a volte glielo dico.
E mi ringrazia per essere stato la cosa migliore che le sia mai capitata nella vita.
Anonimo

Images: Pixabay

Comments

E tu cosa ne pensi?

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: